news

agostinho-e-quellsms-che-salva-lambiente
News
Mozambico
Feb 2023

Agostinho e quell’sms che salva l’ambiente

Questa è la storia di Agostinho, della sua passione per l’ambiente e delle sue preoccupazioni nel vedere i figli giocare in una realtà sempre più inquinata, in cui gli effetti collaterali, specie nell’utilizzo dell’acqua, possono avere gravi risvolti. È la storia di un uomo che, grazie al suo senso civico e di attenzione al bene comune, e grazie a un’avanzata piattaforma di raccolta delle segnalazioni supportata da Progettomondo, ha permesso di individuare una discarica da sanare. Ma è anche la storia di Nampula, terza città del Mozambico, e della sua quotidiana sfida nella gestione dei rifiuti solidi, che da anni vede al suo fianco la nostra Ong.
“La partecipazione diretta e la possibilità di fare ciascuno la propria parte nella cura della Casa comune è la più grande opportunità che abbiamo”, dice Agostinho, 43 anni, sposato e padre di 4 figli.
La famiglia vive in un quartiere di Nampula, Napipine, e accanto a casa ha un piccolo orto dove coltiva ortaggi e un po’ di frutta con l’idea di garantire cibo sano e fresco. Purtroppo l’abitazione è vicina a un deposito di rifiuti incontrollato, dove ogni giorno viene abbandonata un’enorme quantità di immondizia. Per liberare il marciapiede, a volte i rifiuti vengono bruciati, creando un denso fumo nero e l’inquinamento idrico è inevitabile, a scapito dell’acqua utilizzata probabilmente da tutto il quartiere per innaffiare i giardini e lavare i panni.
L’anno scorso Agostinho ha sentito parlare della piattaforma Mopa (Monitoraggio Partecipato), realizzata grazie al supporto di Progettomondo, da anni impegnato sui temi ambientali, di Acra, e sostenuto finanziariamente da Enabel, tramite il Progetto VipMoz.
La piattaforma consente di inviare un SMS al *311#, sala di controllo MOPA, indicando dove si trovava il punto critico in cui intervenire.
Dopo un paio di giorni sono iniziati i lavori per la rimozione dei rifiuti e la pulizia dell’area. La partecipazione diretta della popolazione alla cura della città, ha consentito quindi di segnalare la presenza di rifiuti anche in altre strade e di monitorare la risoluzione del problema da parte del Comune.
L’obiettivo principale dell’innovativa piattaforma è non solo aumentare la gestione integrata dei rifiuti nella città mozambicana, ma anche concentrare l’attenzione sull’ambiente, sia a livello sociale che a livello istituzionale, permettendo alle persone di essere protagoniste nelle proprie città ed esigere il rispetto del loro diritto di vivere in luoghi sani e sicuri.

NOTIZIE CORRELATE

News
Honduras
Apr 2024

In Honduras per “prendersi cura del sangue della terra”

“Abbiamo subito persecuzioni, soprusi, intimidazioni da parte di latifondisti collusi con...
News
Haiti
Mar 2024

Haiti, simbolo della crisi geopolitica mondiale

Haiti è il Paese più povero dell’America Latina, il 60% della...
News
Italia
Mar 2024

Il 6 aprile la mobilitazione contro l’hate speech nello sport

In occasione della Giornata Internazionale dello Sport per lo sviluppo e...